• Vittorio A. Dublino

il LUOGO di CONTROLLO … credi di essere artefice del tuo destino?

Hai un ‘Luogo di di Controllo’ interno o esterno? Credi di essere Tu il Responsabile del tuo destino, oppure credi al fato?  


Il Locus of Control (Luogo di Controllo) è un concetto psicologico che si riferisce alla “idea che si costruiscono le persone riguardo i fattori di controllo delle situazioni e delle esperienze che influenzano la loro vita”, cioè qual’è la credenza che gli Individui hanno circa le modalità di controllo sugli eventi in cui sono coinvolti.

In seguito agli studi eseguiti in Psicologia della Personalità sul concetto di Locus di Controllo, avviati dallo scienziato Julian Rotter, il Luogo di Controllo viene classificato in Interno: quando prevale in un Individuo la convinzione che è lui con il suo impegno e le sue azioni che può controllare la propria vita;  oppure in Esterno: quando prevale in un Individuo la convinzione che la vita è controllata da fattori esterni che Egli non può influenzare o che sia il ‘destino’ che controlla gli esiti della propria vita.


Gli individui con un forte locus interno di controllo (gli Interni)  credono che gli eventi nella loro vita derivino principalmente dalle proprie azioni: ad esempio, quando ricevono risultati di esame, le persone con un locus interno di controllo tendono a lodare o incolpare se stesse e le proprie capacità. Le persone con un forte locus esterno di controllo (gli Esterni)  tendono a lodare o incolpare fattori esterni come l’insegnante o l’esame.  Gli interni tendono ad attribuire i risultati degli eventi al proprio controllo.


Dunque, gli ‘Interni’ ritengono che il loro duro lavoro li avrebbe portati a ottenere risultati positivi, credono anche che ogni loro azione abbia le sue conseguenze, il che li porta ad accettare il fatto che le cose accadano e dipendono da loro se vogliono avere il controllo su di esse o meno.


Mentre gli ‘Esterni’ attribuiscono i risultati degli eventi in cui sono coinvolti alle circostanze esterne. Le persone con un locus esterno di controllo tendono a credere che le cose che accadono nella loro vita siano fuori dal loro controllo, e anche che le loro stesse azioni sono il risultato di fattori esterni come il destino, la fortuna o l’influenza di altri individui potenti (come ad esempio i medici, la polizia o i politici), maturando la forte convinzione che la realtà in cui vivono sia troppo complessa affinché essi possano prevedere o controllare con successo i loro risultati nel contesto in cui si relazionano. Tali persone tendono a incolpare gli altri piuttosto che se stessi per i risultati delle loro vite.


Gli studi sul Luogo di Controllo che riguardano gli effetti nel campo della Psicologia della Personalità e Comportamentale hanno applicazioni pratiche in molti campi come:

  1. nella Prevenzione sanitaria. Ad esempio per definire modelli di comunicazione atti a sensibilizzare la popolazione nel sottoporsi periodicamente ad analisi mediche preventive;

  2. nella Educazione. Ad esempio nello studio delle cause dell’abbandono scolastico o universitario: ricerche sembrano dimostrare che gli Interni sono considerati più propensi a lavorare duramente per apprendere, progredire ed avere successo, mentre gli Esterni hanno maggiori probabilità di credere che lavorare sodo sia inutile perché qualcuno o qualcos’altro li tratterà ingiustamente o li manterrà indietro ad altri, questi studenti che si caratterizzano per alti indici  di Luogo di Controllo Esterno possono anche credere che i loro risultati non saranno mai riconosciuti o che i loro sforzi non daranno risultati positivi.

  3. nella Psicologia organizzativa e del lavoro. Ad esempio è stato scoperto che gli Interni hanno maggiori probabilità di intraprendere effettive azioni positive per cambiare le loro prospettive lavorative, piuttosto che ridursi a parlare semplicemente di cambiamento professionale come si osserva negli Esterni;

  4. nella Religione. Ad esempio viene distinto un Locus attivo nel controllo della salute spirituale degli Interni, convinti che “Dio autorizza l’individuo a compiere azioni salutari”; a differenza di un un Locus di Controllo della salute spirituale più passiva dove “la salute è lasciata alla decisione Divina”;

  5. nel Marketing con lo studio dei suoi effetti sul consumatore. I risultati aiutano i manager a indirizzare meglio i prodotti attraverso il marketing e strategie di comunicazione al fine di raggiungere i clienti in base ai loro profili di Locus of Control, come ad esempio l’influenza che ha il Locus of Control sulle comunicazioni passaparola dei consumatori: i risultati hanno dimostrato che gli individui che avevano ottenuto un punteggio elevato nel loro locus interno di controllo avevano maggiori probabilità di impegnarsi in una comunicazione passaparola con i gruppi esterni, cioè anche con i membri di quei gruppi con cui non avevano forti legami; mentre gli individui che avevano ottenuto un punteggio elevato nel loro locus di controllo esterno avevano maggiori probabilità di impegnarsi in una comunicazione passaparola con i loro gruppi interni, cioè con quelle persone appartenenti a quei gruppi con cui avevano forti legami cioè con amici intimi e familiari.

  6. nella Politica. Ad esempio alcuni studi riportano che nelle elezioni presidenziali statunitensi del 1972, la ricerca operata su studenti universitari ha scoperto che quelli con un locus di controllo interno avevano sostanzialmente maggiori probabilità di registrarsi come repubblicani, mentre quelli con un locus di controllo esterno avevano sostanzialmente maggiori probabilità di registrarsi come democratici.

Per Approfondimenti sull’influenza del Locus of Control nel Marketing

  1. A. Dias, “Locus of Control Effect in the Purchase and Recommendation Decision of Co-Created Labeled Products”, 2016, U. Cattolica Lisbona – Business & Economic

  2. Lam\D. Mizerski, “The Effects of Locus of Control on Word‐of‐mouth Communication”, 2005, Journal of Marketing Communication

  3. M.Lee\S. Youn, “Electronic word of mouth”, 2009, International Journal of Advertising

  4. A. Rubin, The effect of locus of control on communication motivation, anxiety, and satisfaction”,1993, Journal of Communication

  5. Pei-Wen Fu|Chi-Cheng Wu|Yung-Jan Cho, “What makes users share content on facebook? Compatibility among psychological incentive, social capital focus, and content type”, 2016,  Computers in Human Behavior

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square

 

concept e contenuti elaborati in regime di volontariato collaborativo tra  professionisti, esperti, insegnanti,

 docenti universitari, cittadini del mondo civile e militare

Associazione di Promozione Sociale\Ente del Terzo Settore

CARABINIERI 4.0 

infomail at impresa sociale carabinieri 4.0 

 

un progetto © 2016-19CENTRO STUDI e RICERCHE ARTECNOLOGIA 4.0  

Connect online:

  • Facebook Clean